logo piazzagrande
Meteo Abruzzo di oggi 10-04-2014 · guarda tutte le previsioni meteo
L’Aquila
meteo L’Aquila
16
6
Chieti
meteo Chieti
15
10
Pescara
meteo Pescara
17
9
Teramo
meteo Teramo
17
9

Riserva Borsacchio: la soddisfazione del Sindaco Pavone per il nuovo perimetro

“La riperimetrazione della Riserva del Borsacchio, approvata dal Consiglio Regionale, è il punto di partenza per far nascere concretamente l’area naturale protetta”.

Lo ha detto il Sindaco Enio Pavone all’indomani della decisione votata in Consiglio Regionale. “ Esprimo tutta la mia soddisfazione perché finalmente la Regione ha ascoltato le richieste delle comunità locali – ha poi proseguito il Primo Cittadino – due Consigli Comunali, quello di Roseto e quello di Giulianova, si erano infatti espressi per una ridefinizione dei confini chiedendo di togliere le aree fortemente antropizzate e prive di pregio naturalistico. Penso a tutto il lungomare di Cologna Spiaggia come ad alcune aree di Giammartino e Mazzocco e poi la zona nord di Roseto dove esistono strutture ricettive e il quartiere Annunziata di Giulianova. Esprimiamo soddisfazione perché finalmente si mette un punto finale a questa annosa diatriba. Ringraziamo i promotori della legge, il consigliere Rabbuffo, la maggioranza politica del Consiglio Regionale e anche il Consigliere del PD Ruffini per aver votato a favore”.

Sulla decisione della Regione il Sindaco Pavone cita una sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito l’incostituzionalità dell’istituzione di Riserve senza aver preventivamente acquisito i pareri delle comunità locali interessate.

“Il nostro obiettivo è di realizzare concretamente la Riserva adottando il Piano di Assetto Naturalistico e procedendo con la nomina del Comitato di Gestione – ora siamo nelle condizioni di poterlo fare – ha aggiunto Pavone che ha voluto spegnere gli allarmismi circolati in queste ore – Nessuna speculazione sarà approvata nelle aree di pregio e quindi chi oggi fa allarmismo può stare tranquillo. La nostra volontà è di rendere la Riserva fruibile da cittadini e turisti in un tempo ragionevole valorizzandone tutte le potenzialità”

Articoli correlati


La battaglia per la normalità

di Mario Frattarelli

Quando si sente il dovere di sottolineare l'ovvietà, dicendo che un politico eletto, deve, con spirito di servizio e onestà, usare il potere per difendere l'interesse pubblico, vuol dire che così non accade. Sarebbe altrettanto ovvio non dover rilevare la presenza di cialtroni inamovibili e imbonitori annidati tra le pieghe del sistema democratico, che predicano il bene di tutti, ma perseguono solo il loro. Invece, la realtà è fatta di politicanti che monopolizzano e...

Continua »