logo piazzagrande
Meteo Abruzzo di oggi 24-04-2014 · guarda tutte le previsioni meteo
L’Aquila
meteo L’Aquila
16
7
Chieti
meteo Chieti
18
12
Pescara
meteo Pescara
19
13
Teramo
meteo Teramo
18
12

“PER… corsi di parità”, la Provincia propone a scuola corsi di educazione alla cultura di genere e al rispetto delle differenze

Primo incontro, martedì pomeriggio, nella sede dell’istituto comprensivo di San Nicolò a Tordino, per il progetto “PER…corsi di parità” promosso dalla Provincia. L’iniziativa, che ha lo scopo di diffondere la cultura di genere e delle pari opportunità partendo dalla scuola, è stata presentata dall’assessore al Lavoro, alla Formazione e alle Pari opportunità, Eva Guardiani, dagli assessori del Comune di Teramo Piero Romanelli (Pubblica istruzione) e Mirella Marchese (Pari opportunità), dal dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Lantino Romani, e dalla docente dell’Università di Teramo Fiammetta Ricci.

Il progetto, rivolto in particolare ai ragazzi della 2° classe della scuola secondaria di primo grado, coinvolgerà - oltre a quello di San Nicolò - anche gli istituti di Alba Adriatica (qui la presentazione è prevista il 22 ottobre alle ore 18) e di Castiglione Messer Raimondo (la data è da definire), ritenuti rappresentativi sia per la collocazione territoriale sia per la tipologia demografica.

Concretamente, nelle tre scuole sarà attivato un percorso di conoscenza della realtà familiare tramite un questionario sulla conciliazione dei tempi di lavoro e di cura e tramite un’agenda settimanale da consegnare ai ragazzi (i quali la riempiranno in forma anonima) durante il previsto percorso formativo-didattico. I momenti formativi, rivolti anche al personale docente e non docente, saranno curati dal Servizio Parità e Pari Opportunità della Provincia e dall’Università degli Studi di Teramo.

A gennaio sarà attivato anche un laboratorio teatrale sull’integrazione della donna nei vari paesi a cura dell’associazione teatrale “La Compagnia dei merli bianchi”. Terminato il percorso formativo, infatti, gli studenti metteranno in scena –nelle proprie scuole- uno spettacolo. Tale evento si terrà in occasione della giornata finale di confronto sui risultati del progetto. "È stato un incontro importante – è il commento dell’assessore Guardiani – sia perché ha posto le basi per avviare il progetto alla presenza di tutti i soggetti coinvolti, sia perché ha facilitato un primo confronto operativo con docenti e famiglie, i principali protagonisti dell’iniziativa".

Articoli correlati


IL NUOVO ABRUZZO. La politica come mestiere

di Mario Frattarelli

Passata Pasqua, il "nuovo" Abruzzo sceglie i Consiglieri da affiancare al candidato Presidente, plurinquisito e sotto processo per falso e truffa. I nostri professionisti della politica, sembrano dei burloni col senso dell'umorismo, oppure sono sempre un passo avanti rispetto al limite di soglia, dettato dal comune senso di vergogna. Magari, per essere degni del Presidente, i prescelti dovranno avere almeno un avviso di garanzia. Forse usare l'aggettivo nuovo non è faccia...

Continua »