logo piazzagrande
Meteo Abruzzo di oggi 10-04-2014 · guarda tutte le previsioni meteo
L’Aquila
meteo L’Aquila
16
6
Chieti
meteo Chieti
15
10
Pescara
meteo Pescara
17
9
Teramo
meteo Teramo
17
9
foto

Rupe Mutevole Amica d’Abruzzo, alla Fiera Internazionale del Libro di Milano

La bellezza di un’esperienza, quella di Rupe Mutevole Edizioni, da sempre attenta alla promozione di una letteratura “altra”, diversa, nuova, incantevole nelle sue poliedriche sfaccettature, migra alla Fiera Internazionale del Libro di Milano, dal 26 al 29 ottobre presente con l’incredibile novità costituita da Radici, la letteratura Abruzzese ma non solo, la collana che accoglie tutti quegli autori che raccontano del proprio attaccamento per la terra, che valorizzano il vernacolo, che riadattano lo stesso alle esigenze della modernità, pur non smettendo di esaltarne la peculiarità.

Una collana che ospita di già autori di spessore, dall’eclettico Pietro Assetta de Il Fanciullo, l’Amore, Il Vecchio, che esprime, esaltandole in una riscoperta dei nostri luoghi di culto, tutte le caratteristiche sopra menzionate, alle straordinarie fiabe di Marcella Di Girolamo, Fiorella Pecorale, e, in prossima uscita,l’abruzzese sui generis Fabio sorrentino, con il suo I Sogni dei ciechi, e Giovanni Granati, che colgono diversi aspetti della vita dei personaggi espressi immersi nella ridente natura abruzzese, fino ad un trattato di musica popolare della marchigiana Valentina Trenta. Il tutto coronato da un’Antologia che ha messo insieme sensibilità di una instancabile cultura rosa: “sorelle di penna” cantano i sentimenti in una Sinfonia d’eccezione( La sinfonia delle tre Stelle di Patrizia Di Donato , Federica Ferretti, Azzurra Marcozzi).

Rupe Mutevole ha così suggellato la sua amicizia con una regione, l’Abruzzo, di cui è antica ammiratrice.

Articoli correlati


La battaglia per la normalità

di Mario Frattarelli

Quando si sente il dovere di sottolineare l'ovvietà, dicendo che un politico eletto, deve, con spirito di servizio e onestà, usare il potere per difendere l'interesse pubblico, vuol dire che così non accade. Sarebbe altrettanto ovvio non dover rilevare la presenza di cialtroni inamovibili e imbonitori annidati tra le pieghe del sistema democratico, che predicano il bene di tutti, ma perseguono solo il loro. Invece, la realtà è fatta di politicanti che monopolizzano e...

Continua »